Più ritocchini questa estate, è il momento di agire

Non solo i Vip ricorrono ai ritocchini. Filler, tossina botulinica e rivitalizzazione cutanea sono stati i trattamenti più in voga in questi ultimi 5 anni.

Secondo il Rapporto Isaps (International Society of Aesthetic Plastic Surgery), l’Italia è il quarto Paese al mondo per il numero di trattamenti estetici effettuati. Prima di noi: Stati Uniti, Brasile e Giappone.

Ed è proprio dal Brasile che arriva l’ultima tendenza in fatto di estetica, che pare stia spopolando anche in Italia. Si tratta di una forma di chirurgia estetica, l’MD Codes, che agisce sulle rughe del viso basandosi sulle emozioni. Il dottor Mauricio de Maio, colui che ha sviluppato i parametri di questa nuova branca della chirurgia estetica, ha motivato la sua scelta sottolineando l’insoddisfazione di alcune pazienti in seguito ad interventi estetici standard.

Ma questo nuovo trend eclisserà completamente il precedente modo di fare chirurgia estetica? Assolutamente no. Prima di un cambio totale di tendenza, in qualsiasi settore, possono passare tantissimi anni. E non è detto che esso avvenga, alla fine.

La chirurgia estetica, quella “di tipo classico”, è sempre in gran voga. Dunque, se hai un centro di medicina estetica, oppure stai pensando di puntare su questo settore, è il momento giusto per investire. Ma scendiamo un po’ più nel dettaglio, così da apprendere in quale ambito dell’estetica è consigliabile focalizzare la propria attenzione e specializzarsi per essere un’azienda di successo.

Ritocchini: quali sono quelli più gettonati

Ritocchini: quali sono quelli più gettonati

In Italia, più che in altre zone del mondo, il culto della bellezza è molto sviluppato. Oggi chiunque, sia uomini che donne, avverte il bisogno di apparire in forma, con un aspetto curato, attraente. Basti pensare che, facendo riferimento al già citato Rapporto Isaps 2017, in un anno in media si contano 950mila trattamenti estetici effettuati.

Quelli più gettonati? Le sedute contro la cellulite e quelli contro rughe e peli superflui. Subito dopo, i filler per rimpolpare le labbra – anche se quelle a canotto sono ormai superate: nel 2019 si mira ad un aspetto naturale, non più artefatto. Ed ancora: trattamenti biorivitalizzanti per la pelle e botox per sopracciglia.

Non sottovalutare l’importanza di questi dati che ti abbiamo fornito. Sono informazioni che ti potranno tornare molto utili, soprattutto nella fase di progettazione della tua strategia di marketing aziendale, quella che ti permetterà di orientare il tuo investimento nel settore della chirurgia estetica affinché tu possa avere un reale riscontro economico.

Un altro fattore di cui tener conto è la targhettizzazione del pubblico dei tuoi potenziali clienti, dunque facciamo uno zoom sull’età delle persone che fruiscono dei servizi di medicina estetica e sui loro gusti.

Chi si sottopone alla chirurgia estetica?

Chi si sottopone alla chirurgia estetica?

In linea di massima esistono due grosse fasce di pubblico per questo settore, se facciamo riferimento all’età dei consumatori. La prima è costituita dalle donne tra i trentacinque ed i cinquant’anni. La seconda, a dispetto di quanto si possa pensare, dalle ragazze al di sotto della maggiore età.

I trattamenti che accomunano i due target sono quelli inerenti alla rimozione e alla cura della cellulite. Una delle “malattie” maggiormente temute dalle donne.

Le donne tra i trentacinque e i cinquant’anni, poi, tendono a scegliere soprattutto il peeling chimico e la rivitalizzazione cutanea.

Per quanto riguarda le giovanissime, invece, un altro trend molto sviluppato riguarda la rimozione dei tatuaggi.

In quanto agli uomini, essi diventano (in media) maggiormente “sensibili” all’estetica tra i 35 e i 50 anni, quando si comincia a valutare l’idea di trattamenti antiaging.

Sei soddisfatto delle informazioni apprese? Pensi che possano bastarti per fondare una valida strategia di marketing per il tuo centro estetico? E su quali canali di comunicazione pensi di puntare?

Se hai bisogno di una dritta, di un consiglio o di un piano marketing strategico realizzato su misura per te da uno staff di specialisti in marketing e comunicazione, non esitare a contattarci. Per inviarci la tua richiesta non dovrai fare altro che compilare la nostra area CONTATTI: riceverai una risposta (senza alcun impegno) nel giro di poche ore.

Commenti Facebook


2019 © Prolutionmedical.it - All rights reserved.